Viaggi Eventi Formazione | Ciak Si Gira


Per stampare correttamente questa proposta utilizzare
il bottone rosso SCHEDA PROPOSTA PDF presente nella pagina.

PADOVA URBS PICTA 2

Domenica 20 Mar 2022

Iscrizioni Aperte
€ 90 € 83 se prenoti subito!
PITTURA E STORIA

Visita del Palazzo della Ragione, la Cattedrale, il Battistero e l’Oratorio di San Michele

3.694 metri quadrati di pareti affrescate in 8 luoghi, per mano di 6 artisti lungo 95 anni di Storia in un’unica città: Padova. 
Sono questi i numeri del sito seriale iscritto quest'anno (2021) nella Lista del Patrimonio Mondiale “I cicli affrescati del XIV secolo di Padova”
che si presenta come un insieme unitario, seppure articolato e complesso, un museo diffuso che accoglie pagine diverse di un unico racconto.
Ne fanno parte quindi sia il ciclo della Cappella degli Scrovegni di Giotto, considerato come l’inizio di uno sviluppo rivoluzionario nella storia della pittura murale, sia altri cicli pittorici di diversi artisti, come Guariento di Arpo, Giusto de’ Menabuoni, Altichiero da Zevio, Jacopo Avanzi e Jacopo da Verona. Nel loro insieme, questi cicli illustrano come, nello spazio di un secolo, l’arte dell’affresco si sia sviluppata di pari passo con un nuovo impeto creativo e una nuova comprensione della rappresentazione spaziale.
Il sito è composto da complessi edilizi religiosi e secolari, all’interno delle mura della città di Padova, ospitanti una selezione di cicli di affreschi dipinti tra il 1302 e il 1397 da diversi artisti, per committenti differenti e all’interno di edifici dalle diverse destinazioni che sono: la Cappella degli Scrovegni, la Chiesa degli Eremitani, il Palazzo della Ragione, la Cappella della Reggia Carrarese, il Battistero della Cattedrale, la Basilica e il Convento di Sant’Antonio, l’Oratorio di San Giorgio e l’Oratorio di San Michele.

PROGRAMMA

  7:00 partenza dal piazzale antistante l'agenzia (Rimini - Piazzale Caduti di Cefalonia).
10:00 arrivo previsto a Padova
Incontro con la guida e visita della città (se possibile anche della Cappella della Reggia Cararrese) e del Palazzo della Ragione
12:30 tempo libero per il pranzo e visita autonoma della città
14:30 incontro con la guida per la visita della Cattedrale, il Battistero e l’Oratorio di San Michele
17:30 partenza per rientro a Rimini
20:30 arrivo previsto al piazzale antistante l'agenzia 

NB. Il viaggio verrà confermato con un numero di almeno 20 partecipanti entro il 20-2 Chiediamo agli interessati di comunicarci il prima possibile le adesioni per poter confermare il viaggio e usufruire dello sconto! Sarà richiesto il versamento della caparra/saldo entro una settimana dalla conferma del viaggio

Il Palazzo della Ragione
Il Palazzo della Ragione, con le sue quattro grandi pareti interne del grande salone pensile del primo piano completamente affrescate, rappresenta il ciclo più ampio per superficie dipinta e il più articolato del sito seriale “I cicli affrescati del XIV secolo di Padova”. Il ciclo pittorico del Palazzo rappresenta l’unica commissione laica e civile: la decorazione viene infatti commissionata a Giotto dal Comune di Padova circa una dozzina d’anni dopo la conclusione degli affreschi della Cappella degli Scrovegni, e si può considerare la “risposta” laica al precedente capolavoro. 

Battistero della Cattedrale
Entrando all’interno del Battistero si ammira uno spazio interamente ricoperto di affreschi incentrati sulla Storia della Salvezza con episodi della vita di Cristo e di San Giovanni Battista: il ciclo rappresenta il capolavoro assoluto di Giusto de’ Menabuoi, realizzato a partire dal 1375.
Nell’ambito della candidatura Padova Urbs picta il ciclo di Giusto esprime compiutamente lo sviluppo delle ricerche sulla “prospettiva” di Giotto che nel Battistero mirano a costruire una spazialità di tipo illusionistico, con l’intento di coinvolgere lo spettatore nello spazio dipinto grazie all’annullamento della separazione tra architettura, pittura e scultura. La pittura ad affresco interessa infatti ogni minimo spazio della superficie, giungendo ad invadere anche spazi architettonicamente inusuali, come l’intradosso degli archi.

Cappella della Reggia Carrarese
L’attuale sede dell’Accademia Galileiana di Scienze, Lettere ed Arti, un tempo parte della Reggia Carrarese, presenta preziose tracce dell’antico originario splendore: parte dell’architettura con l’elegante loggiato e brani di decorazione nelle sale del pianterreno, oltre al pregevole ciclo affrescato della Cappella con le Storie dell’Antico Testamento, dipinto da Guariento di Arpo presumibilmente a partire dal 1354.
Nell’ambito del sito seriale “I cicli affrescati del XIV secolo di Padova”, questo ciclo rappresenta la prima opera di un pittore di corte strettamente legata alla committenza della Signoria dei Carraresi: il gusto narrativo, che caratterizza tutti i cicli pittorici padovani, qui assume una particolare eleganza cortese, che conferisce una diversa e unica interpretazione della tradizione dell’affresco giottesco.

Oratorio di San Michele
L’Oratorio di San Michele, situato vicino alla Torlonga del Castello Carrarese, sorge sulle rovine di un edificio sacro, dedicato ai santi Arcangeli, risalente probabilmente all’epoca longobarda. L’iscrizione presente sulla lapide accanto alla figura di San Michele, rivela con certezza la data di costruzione, 1397, il nome del committente, Pietro di Bartolomeo de Bovi e il nome dell’artista che realizzò la decorazione, Jacopo da Verona, un pittore che giunge a Padova forse al seguito di Altichiero da Zevio e con il quale collabora alla decorazione dell’Oratorio di San Giorgio. L’Oratorio di San Michele presenta al suo interno un ciclo affrescato con le storie della Vita della Vergine e nell’ambito del sito seriale “I cicli affrescati del XIV secolo di Padova” rappresenta l’ultimo brano della storia della pittura ad affresco nella Padova del Trecento, ove Jacopo da Verona portò a compimento tutte le innovazioni introdotte da Giotto!
La Quota Comprende
Pullman Privato GTPullman Privato GT
Visita GuidataVisita Guidata
RadioguidaRadioguida
Ingresso Convento e OratorioIngresso Convento e Oratorio
Assistenza CiakAssistenza Ciak
Quota d'IscrizioneQuota d'Iscrizione
Ass. Medico BagaglioAss. Medico Bagaglio
Tasse e ParkTasse e Park
La Quota NON Comprende
  • Tutto quanto non indicato nella quota comprende

Informazioni utili


Nel rispetto delle norme necessarie a fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19, controlliamo che tutte le attività si svolgano nel rispetto dei protocolli e delle linee guida del settore, garantiamo il distanziamento dei posti a sedere sul pullman ed è richiesto a tutti il GREEN PASS!
  • Sarà possibile partire su richiesta di almeno 2 partecipanti anche dai caselli di Riccione, Valle del Rubicone e Cesena
 

    Vuoi prenotare questa offerta?
    Compila il form