Questo sito utilizza i cookie

Su questo sito utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Per cosa li usiamo?
Per permetterti di utilizzare alcune funzionalità del sito, per raccogliere dati statistici anonimi e per fini di marketing. La scelta rimane tua.

Cookie Policy
Preferenze Cookie
Necessari

I cookie necessari contribuiscono a rendere fruibile il sito abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina, l'accesso alle aree protette e a raccogliere dati sul percorso di navigazione.
Il sito non può funzionare correttamente senza questi cookie e non richiedono il tuo consenso.

Vedi la lista completa
Statistici

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono, raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

Vedi la lista completa
Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

Vedi la lista completa
Ciak Si Gira Viaggi - Agenzia di Rimini | Viaggi e Tour di gruppo


Per stampare correttamente questa proposta utilizzare
il bottone rosso SCHEDA PROPOSTA PDF presente nella pagina.

CILENTO: TRA MARE, SPIAGGE, GROTTE E LAMPARE

dal 8 al 14 Set 2024

NATURA E RELAX

SOGGIORNO MARE A MARINA DI CAMEROTA

Questo viaggio è consigliato a tutti coloro che amano la natura, il relax e la buona cucina!

Marina di Camerota, situata nel cuore del Cilento, è una delle gemme più brillanti del turismo balneare italiano. Questa affascinante frazione del comune di Camerota, con le sue splendide spiagge e acque cristalline, offre un'esperienza di vacanza indimenticabile. Un tempo considerata la sorella minore di Capo Palinuro, oggi Marina di Camerota è una delle mete più ambite dai turisti in cerca di relax, natura incontaminata e bellezze paesaggistiche.
Camerota prende il nome da una bellissima fanciulla di nome Kamatatòn. Il nocchiero di Enea: Palinuro se ne innamorò. Però la fanciulla non ricambiava questo amore, e Palinuro disperato si immerse in mare per seguirla perdendo la vita. Venere, la dea dell’amore, per punire la crudeltà di Kamaraton la trasformò in roccia, dove al giorno d’oggi sorge l’abitato di Camerota capoluogo, condannandola a guardare in eterno il suo amore respinto. 

Il soggiorno prevede due escursioni giornaliere in barca, permettendo di ammirare e fare il bagno in alcuni dei luoghi naturalistici marini più sorprendenti e suggestivi della penisola. Tra le destinazioni incluse nelle escursioni ci sono:
Cala Fortuna: Prende il nome da un tempio di epoca remota dedicato alla dea fortuna. All’interno troviamo la prima grotta.
Grotta degli innamorati: è una splendida grotta marina accessibile solo via mare, famosa per le sue acque cristalline e le suggestive leggende di amori segreti. All'interno, giochi di luce naturale creano un'atmosfera magica e incantevole.
Grotta Azzurra: Situata nei pressi di Cala Lanterna, quella parte di Capo Palinuro che guarda a Sud-Ovest, questa cavità è compresa fra Punta Spartivento e Punta Mammone.
Cascata del Marchese: fra insenatura di cala fortuna e cala monte di luna emerge uno scoglio piatto bianco simile ad una sediola fra l’acqua turchina, qui il marchese amava nei suoi viaggi tra lo sciacquio delle acque ergere a poesia i suoi bisogni corporali.
Cala Monte di Luna: come un semicerchio di un cilindro gigantesco, si erge alta e scabrosa ai nostri occhi, la parete della Cala Monte di Luna. Il suo nome è la garanzia più seria a dimostrare la sua conformazione ad arco bicorno a somiglianza di quello lunare nella fase di calante. La parete di questo scoglio è alta a strapiombo sul mare di circa 150 mt ed il colore della sua roccia è maculato, come un manto di un leopardo. lungo le pareti vegetano e si specchiano nel mare chiome di alberi marini, mentre ergono dall’acqua come tritoni enormi, tre scogli che ornano ed abbelliscono l’arco di mare come fanno i faraglioni a Capri.
Grotta della Magnosa: cosi chiamata per la presenza di uno scoglio che ricorda la forma del pesce martello. E’ interessante sapere che in questa cala i marinai con la lampara, pescavano molte cicale di mare un crostaceo che assomiglia anch’esso al detto scoglio.
Grotta della Cattedrale: caratterizzata da lunghe stalattiti bianche, questa cavità ha l’aspetto di una cattedrale.
Grotta del Pozzallo: cosi definita per la presenza di un pozzo naturale sulla spiaggetta da cui prende il nome. L’acqua, in alcuni punti, è talmente sfumata e pennellata di un blu intenso. Uno spettacolo di colori ed un armonia di scogli completano uno scenario meraviglioso che incanta e commuove. Situata fra due promontori rocciosi, la spiaggia del pozzallo resta la meta ideale per trascorrere una giornata in mare.
Sorgente Santa Caterina: in una chiazza di acqua smeraldina a ridosso di scogli ecuneati, sfocia una sorgente di acqua dolce, che a detto dei medici e di esperti, contiene virtù salutari.
Cala Bianca: Denominata da lega ambiente nel 2013, è una piccola spiaggetta che deve il suo nome per la presenza di ciottoli rotondi bianchi che la compongono, piccola di dimensioni ma bagnata da un mare cristallineo, con colori mozzafiato.
Grotta del Toro: questa grotta deve il suo nome alla presenza di uno scoglio al suo interno avente la forma della testa di un toro.
Cala Falconara: cosiddetta perchè si posano i falchi, quando nella seconda metà di aprile e gli inizi di maggio entrano le quaglie. Grotta di S. Taddeo Prende il nome dalle stalattiti e stalagmiti che configurano il santo. Si racconta che un pescatore ogni volta che si recava li per pescare recitava una preghiera in onore del santo per una pesca propizia, ma nonostante ciò per ben tre volte non pescò nulla allora sdegnato sfigurò il santo con un remo.
Grotta delle Noglie: questa grotta perde il nome per delle stalattiti e stalagmiti presenti all’interno, rassomiglianti a salciccie piccanti locali. Punta magazeno: da qui si sta per entrare nella baia degli infreschi, questo “magazeno” era la casetta del marchese di camerota, dove si rifugiavano i marinai, quando si praticava la pesca del tonno, infatti in questa località è stata sempre accesa la tonnara tra le più importanti d’italia.
Grotta degli Infreschi: questa cavità si trova all’interno della baia da cui prende il nome. Vecchi marinai narrano che questa grotta veniva usata dai pescatori come “cella frigorifera” dove depositavano il tonno, quando per situazioni di meteo avverse si rifugiavano nella baia perchè impossibilitati a proseguire il cammino. In questa grotta anche in piena estate la temperatura è molto bassa, dovuta alla presenza di una sorgente che al suo interno ha sbocco.
Baia degli Infreschi: il suo nome deriva dalla freschezza dell’acqua, al suo interno troviamo la spiaggia degli infreschi, premiata come cala bianca da Legambiente nel 2014, come “la piu’ bella sei tu”. Gioiello camerotano, per eccellenza, area marina protetta, vista la presenza della “posidonia” di notevole importanza ecologica, visto che è un’alga purificatrice. Un’insenatura naturale, delimitata da scogliere rocciose, con un mare limpidissimo e dalle diverse tonalità. Denominato anche Porto degli Infreschi, veniva utilizzato come porto naturale dai pescatori, perchè al riparo dalle correnti.

Una serata invece vivremo una delle esperienze più suggestive del luogo: la Lamparata notturna 
Un’esperienza unica per vivere il mare di notte.
Un’altra esperienza indimenticabile che vivremo sarà quella della lamparata notturna. Si tratta di una antica tecnica di pesca del pesce azzurro, da conoscere e da vivere insieme ai pescatori locali. Un’esperienza di pesca – turismo che è suddivisa in due fasi e che rappresenta un momento di riscoperta di un mestiere antico e del territorio in cui esso è praticato.
La prima fase è quella della pesca.
All’imbrunire si accende una potente luce (lampara) su un gozzo (barca), che serve ad attirare i pesci.
Protagoniste di questa esperienza sono dunque due imbarcazioni e i loro equipaggi: la lamparata e la cenciola – una barca più grande che aspetta il segnale da parte del lumista (il marinaio che si trova sulla lamparata) per calare la rete.
Quando arriva il segnale del lumista, la cenciola inizia a calare la rete a circuizione, per poi chiudere sotto di essa i pesci, mediante dei cavi d’acciaio. Successivamente si inizia a tirare la rete e progressivamente il cerchio si stringe, fino ad arrivare alla camera della morte, dove i pesci vengono issati a bordo per poi essere portati su di una spiaggia baciata dalla luna.
Qui sono già pronti altri marinai, che serviranno ai loro ospiti il menù: spaghetti con tonno (nostrano) olive e capperi, frittura di pesce pescato durante la serata, vino, acqua e anguriata finale. Un’esperienza esaltante da fare in totale allegria, pesca e cena compresa. 
Tutte le imbarcazioni sono dotate delle necessarie misure di sicurezza, rigorosamente a norma di legge per garantire ai passeggeri la massima serenità e sicurezza.
Questa è una vera occasione per conoscere da vicino una delle tradizioni più famose del territorio campano e uno dei mestieri più affascinanti della zona mediterranea.

Gli altri giorni vivremo momenti di relax in spiaggia con possibilità di altre escursioni naturalistiche 

A poche centinaia di metri (400) dall'hotel potremo raggiungere la 
Spiaggia della Calanca: Situata vicino al centro abitato di Marina di Camerota, questa spiaggia è incastonata tra due promontori rocciosi. La sabbia bianca e il fondale basso la rendono perfetta anche per i bambini. Servizio spiaggia € 10,00 al gg (1 ombrellone e 2 lettini) o spiaggia libera
e non molto distante:
Spiaggia di Marina delle Barche: Conosciuta anche come spiaggia di San Domenico, questa spiaggia è facilmente raggiungibile con una breve passeggiata dal centro storico di Marina di Camerota. Offre una combinazione di aree attrezzate e spiaggia libera, con sabbia bianca e finissima.
Spiaggia di Lentiscelle: Situata nella parte meridionale di Marina di Camerota, è un paradiso per i nuotatori grazie al mare profondo e alle acque di un colore intenso. La sabbia dorata e fine completa il quadro di questa splendida spiaggia.
raggiungibile con il nostro pullman da unire semmai alla visita di Palinuro che visiteremo anche dopo cena una serata.
Spiaggia del Mingardo: Un tratto di costa compreso tra Marina di Camerota e Palinuro, noto per le sue diverse spiagge di sabbia che diventano subito profonde, tra cui la cala del Cefalo, la cala d’Arconte e la spiaggia la Vela.
PROGRAMMA

1° Giorno
Domenica - Rimini - Grotte di Pertosa - Marina di Camerota
  6:00 partenza dal piazzale antistante l’agenzia (Rimini - Piazzale Caduti di Cefalonia).
sosta per colazione e pranzo
14:30 arrivo previsto alle Grotte di PERTOSA-AULETTA , uno spettacolo naturale dal grande fascino. 
Il geosito Le Grotte si estende per circa tremila metri nel massiccio dei Monti Alburni, in un percorso ricco di concrezioni, dove stalattiti e stalagmiti decorano ogni spazio con forme, colori e dimensioni diverse, suscitando stupore ed emozione. La visita inizia con un suggestivo tratto in barca sul fiume sotterraneo Negro, che rende queste grotte uniche al mondo, e prosegue con la visita di ambienti pieni di fascino e dai nomi suggestivi come Sala delle MeraviglieBelvedereGrande SalaSala del TronoSala dell’Unione con il “bacio” tra stalattite e stalagmite. Scoperte archeologiche recenti hanno rivelato testimonianze dell’età ellenistico-romana e protostorica, sottolineando l’importanza storica e culturale del sito.
16:00 partenza per Marina di Camerota
18:00 arrivo previsto in hotel (immerso negli ulivi e poco distante dal centro storico e dalla bellissima spiaggia della Calanca)
accoglienza e sistemazione in camera
19:30 cena e pernottamento

2° Giorno
Lunedì Marina di Camerota
colazione
giornata libera in spiaggia o in hotel piscina ecc.
19:30 cena e pernottamento (pranzo libero)

3° Giorno
Martedì Marina di Camerota
colazione
giornata libera in spiaggia o in hotel piscina ecc.
o visita guidata facoltativa di 
Teggiano e della Certosa di Padula (con supplemento e minimo 15 persone) 
19:30 cena e pernottamento (pranzo libero)

4° Giorno
Mercoledì Marina di Camerota
colazione
giornata libera in spiaggia o in hotel piscina ecc.
Pranzo in hotel
Visita facoltativa di Palinuro 

19:30 
Lamparata con cena, musica e ballo sulla spiaggia
Rientro in hotel e pernottamento 


5° Giorno
GiovedìMarina di Camerota
colazione
giornata libera in spiaggia o in hotel piscina ecc.
19:30 cena e pernottamento (pranzo libero)

6° Giorno
Venerdì  -  Gran Tour in barca  da Capo Palinuro alla Baia degli Infreschi
Colazione 
8:30 Incontro con la guida escursionistica e imbarco al porto di marina di Camerota
Navigheremo sottocosta ed entreremo con la barca anche in diverse grotte nel tratto di costa da Capo Palinuro fino alla Baia degli Infreschi, per ammirare l'Area Marina Protetta della Costa degli Infreschi, un tratto lungo oltre 10 chilometri dove si concentrano insenature, grotte, spiaggette, rade, sorgenti d’acqua sottomarine.
Lungo il percorso avremo modo di ammirare: 
Grotta Azzurra - Scoglio del Coniglio - Baia del Buondormire - Arco Naturale - Cala Monte di Luna - Grotta della Magnosa - Grotta della Cattedrale - Grotta del Pozzallo - Sorgente Santa Caterina - Cala Bianca - Grotta del Toro - Cala Falconara - Grotta di S. Taddeo  - Grotta delle Noglie - Grotta degli Infreschi.
Sosta alla Baia degli Infreschi (Area Marina Protetta) , con possibilità di scendere in spiaggia e fare il bagno
Alle ore 13.00 circa, sbarco alla Spiaggia del Pozzallo (Punto Ristoro per il pranzo incluso, Bar, Servizi Igienici).
13:00 pranzo al Ristoro a Pozzallo
Relax in spiaggia o escursione a piedi (trekking facile) per raggiungere la bellissima Spiaggia di Calabianca raggiungibile solo via terra (area protetta)
Ci sarà una heritage interpretation dell’area protetta da parte della guida, di Cala bianca e degli Infreschi, sia dal punto di vista geologico che antropologico.
17:30 circa rientro all'hotel
19:30 cena e pernottamento 

7° Giorno 
Venerdì  - Paestum - Azienda Casearia - Rimini 
Colazione e rilascio delle Camere
8:30 partenza per Capaccio - Paestum
Un tour nel Cilento non può dirsi tale senza aver visto uno dei parchi archeologici più importanti del mondo: il tempio di Cerere, il tempio di Hera, il tempio di Nettuno, l’ekklesiasterion (edificio assembleare), l’anfieteatro, i quartieri abitativi.
10:00 incontro con la guida per visitare il sito archeologico di  PAESTUM, l’antica Poseidonia di origine greca, fondata nel VII sec. a.C. dai coloni greci di Sibari e divenuta una delle colonie più ricche e fiorenti dell' Italia Meridionale e oggi una delle aree archeologiche più belle e meglio conservate al mondo, annoverata dall’Unesco nel Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Durante la visita guidata si potranno ammirare i tre templi dorici situati nell’area sacra: il Tempio di Hera, la dea della fertilità, il Tempio di Atena, la dea della Saggezza e il Tempio di Poseidone, il dio del mare. La visita è completata dall’ingresso al Museo Archeologico Nazionale di Paestum, nel quale sono esposti numerosi reperti e, in particolare, la cosiddetta Tomba del Tuffatore, esempio di pittura del periodo della Magna Grecia. Pranzo libero. 
In particolare si ammireranno i tre templi dorici dedicati ad Era, Nettuno e Atena situati nell’area sacra al centro della cittadella paragonati per bellezza al Partenone di Atene. 
13:00 Tempo libero per il pranzo 
15:30 Partenza per il rientro
23:00 circa arrivo previsto al piazzale antistante l'agenzia (cena in autogrill)

NB. Il viaggio verrà confermato con un numero di almeno 20 partecipanti entro il 15-7.
Chiediamo agli interessati di comunicarci il prima possibile le adesioni per garantirsi il posto e usufruire dello sconto!
Sarà richiesto il versamento della caparra/saldo solo alla conferma del viaggio
Gli orari sono indicativi e possono variare in base alle condizioni del traffico.
La Quota Comprende
Pullman Privato GT Pullman Privato GT
1 Lamparata 1 Lamparata
1 escursione giornaliere in barca 1 escursione giornaliere in barca
6 Notti in Hotel *** 6 Notti in Hotel ***
6 Colazioni 6 Colazioni
6 Cene + bevande 6 Cene + bevande
2 Pranzi 2 Pranzi
2 visite guidate 2 visite guidate
Assistenza Ciak Assistenza Ciak
Quota d'Iscrizione Quota d'Iscrizione
Ass. Medico Bagaglio Ass. Medico Bagaglio
Annullamento Viaggio Annullamento Viaggio
Tasse e Park Tasse e Park
La Quota NON Comprende
  • Forfait per tassa di soggiorno, ingressi*, offerte e mance di gruppo €  60   (da pagare sul pullman)
  • *Grotte di Pertos e  Parco Archeologico Paestum
  • Visita facoltativa di Teggiano e della Certosa di Padula con ingressi e guida € 50
  • Servizio spiaggia € 10,00 al gg (1 ombrellone e 2 lettini)
  • Tutto quanto non indicato nella quota comprende

Informazioni utili

  • La sistemazione si intende in camera doppia
  • Supplemento camera doppia uso singola su richiesta   € 270
  • Sarà possibile partire su richiesta di almeno 2 partecipanti anche all'uscita dei caselli autostradali da Cesena ad Ancona
Per aderire ai nostri viaggi puoi inviarci anche un messaggio su Whatsapp al 335.7004042 o passare direttamente in agenzia!

Scopri il significato delle etichette

In programma

Vorremmo organizzare questo viaggio*, se ti interessa, tieni monitorato il sito che non appena avremo definito tutti i servizi pubblicheremo il programma e apriremo le iscrizioni!

Iscrizioni aperte

Adesso è possibile aderire al viaggio* per garantirsi il posto, la tariffa promozionale e permetterci di confermarlo in tempo utile!

In conferma

Mancano solo poche adesioni e stiamo definendo gli ultimi dettagli prima di confermare il viaggio*!

Confermato

Il viaggio* è confermato ed è possibile acquistarlo in agenzia (si consiglia l’appuntamento) o tramite bonifico/carta di credito inviandoci richiesta per e-mail.

Ultimi posti

Il viaggio* è confermato e sono rimasti solo pochissimi posti disponibili.

Su richiesta

Il contingente di servizi a disposizione è terminato ma potrebbe esserci ancora la possibilità di aggiungere qualche partecipante (previa verifica della disponibilità dei servizi).

Completo

Il gruppo è chiuso ma è sempre possibile farsi inserire nella lista d’attesa, per essere avvisati nel caso si dovesse liberare qualche posto all’ultimo momento.

* viaggio, evento o corso
IMPORTANTE
Noi non chiediamo la caparra, ma tu avvisaci subito se per qualche motivo non dovessi essere più disponibile, per noi la parola data vale più di qualche decina d'euro!