Questo sito utilizza i cookie

Su questo sito utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Per cosa li usiamo?
Per permetterti di utilizzare alcune funzionalità del sito, per raccogliere dati statistici anonimi e per fini di marketing. La scelta rimane tua.

Mostra dettagli
Preferenze Cookie
Necessario

I cookie necessari contribuiscono a rendere fruibile il sito abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette, inoltre a capire come i visitatori interagiscono con esso raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

Vedi la lista completa
Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

Vedi la lista completa
Viaggi Eventi Formazione | Ciak Si Gira


Per stampare correttamente questa proposta utilizzare
il bottone rosso SCHEDA PROPOSTA PDF presente nella pagina.

LE ISOLE TREMITI, PUNTA ADERCI E I TRABOCCHI

dal 2 al 4 Set 2022

Confermato
€ 374 € 339 se prenoti entro il 8-7
STORIA E NATURA

Visita di una delle coste più belle dell'Adriatico

 
Questo viaggio è consigliato in particolare per coloro che amano la storia e l'arte e allo stesso tempo vogliono godere delle bellezze naturalistiche
(ci sarà un po' da camminare) del nostro magnifico paese!  

Lungo il tratto meridionale del litorale abruzzese, tra Ortona e Vasto, sorgono come sentinelle sul mare i celebri “trabocchi”. 
Considerati uno dei mezzi per la pesca più antichi del mondo - sembra infatti che l’origine risalga ai tempi dei fenici - i Trabocchi hanno permesso per secoli di pescare senza dover uscire in mare con una barca e per alcuni pescatori erano anche una casa in cui abitare. 
Paragonate da Gabriele D’Annunzio a “ragni colossali” e descritti nella tragedia “Il Trionfo della Morte” come “macchine che parevano vivere di vita propria” i Trabocchi sono uno dei simboli dell’Abruzzo e seppur presenti anche in altre coste qui rappresentano l’elemento caratterizzante.
Nel primo giorno visiteremo Ortona con i suoi bellissimi scorci sulla costa dei trabocchi e poi entrando qualche chilometro nell'entroterra visiteremo Lanciano per poi tornare sulla costa dei Trabocchi facendo tappa all'Abbazia di San Giovanni dove è possibile godere di uno dei più suggestivi belvedere sulla costa con una vista mozzafiato sul golfo di Venere
Il secondo giorno visiteremo il bellissimo arcipelago delle Isole Tremiti e i suoi suggestivi scorci naturalistici. 
Le Isole Tremiti sono un concentrato unico e sorprendente di arte e natura, il nome originario “Insulae Diomedeae” e deve essere ricollegato alla leggenda secondo la quale sarebbe stato sepolto nell'isola maggiore l'eroe Diomede, in una tomba vegliata dai suoi compagni trasformati in aironi. L'Isola si chiamò poi Trimerus e Tremetis: vi fu confinata e vi morì Giulia, nipote di AugustoAl ritorno visiteremo con la guida il borgo di Termoli che comunque sarà raggiungibile facilmente anche la sera o la mattina presto dall'Hotel che è ubicato sul vicino lungomare.
Il terzo e ultimo giorno visiteremo la bellissima Vasto che delimita a sud la cosiddetta costa dei Trabocchi, Punta Aderci tra le spiagge più belle d’Italia e pranzeremo in un caratteristico Trabocco per respirare i profumi e gustare i sapori del mare e osservare da vicino il funzionamento di questa arcaica macchina da pesca.


PROGRAMMA

1° giorno
Venerdì: Ortona - Lanciano - San Giovanni in Venere 
6:00 partenza dal piazzale antistante l'agenzia (Rimini - Piazzale Caduti di Cefalonia). 
10:00 arrivo previsto a Ortona
Incontro con la guida locale per la visita della cittadina marinara il cui territorio costiero, alto e frastagliato, è caratterizzato da suggestive formazioni di pietra arenaria. Visita della Basilica di San Tommaso Apostolo che dubitò della resurrezione di Gesù e dove sono custodite le sue ossa. A seguire si vedranno i ruderi del Castello Aragonese che domina il porto commerciale della cittadina.
12:00 Tempo libero per il pranzo (panino-arrosticini-pesce-gelato) e per fare una passeggiata sul molo o sulla spiaggia a San Vito Marina
14:00 Trasferimento a Lanciano città d’arte, del Miracolo e delle Fiere.
Incontro con la guida e visita al centro storico che conserva un aspetto tipicamente medioevale, dove si possono ammirare la Cattedrale della Madonna del PontePonte di DioclezianoChiesa di S. Agostino e infine visita alla Chiesa di S. Francesco, custode del Miracolo Eucaristico considerato il più grande Prodigio Eucaristico che la Chiesa Cattolica ricordi.
16:30 Trasferimento e visita dell'Abbazia di San Giovanni in Venere uno dei più bei monumenti medievali della regione e che la storia vuole edificata sui resti di un tempio dedicato alla dea dell’amore e dell'adiacente Belvedere dove lo sguardo si apre sul golfo di Venere.
18:30 Trasferimento all'hotel
19:30 Accoglienza e sistemazione in camera
Cena e pernottamento

2° giorno
Sabato: Tremiti - Termoli
Colazione
  8:00  Partenza dall'Hotel
  9:00  Imbarco e partenza
10:30  Sbarco alle Tremiti e periplo delle 4 isole in barca (facoltativo e costo non incluso), uno dei migliori modi per visitare le isole durante la giornata. Dalla barca sarà possibile ammirare i paesaggi più belli e gli angoli più nascosti delle Tremiti.
11:30 Visita guidata del complesso abbaziale della Chiesa di Santa Maria al Mare e del borgo marinaro dell'isola di San Nicola. 
13:00 Tempo libero per il pranzo e per prendere il sole sulle spiaggette o fare shopping.
17:00  Imbarco per rientro
18:30  Arrivo a Termoli e passeggiata nel centro storico della graziosa cittadina molisana
20:00  Rientro in hotel.
Cena e pernottamento.


3° giorno
Domenica: Vasto - Punta Aderci - Trabocco
Colazione e rilascio delle camere
8:30 Partenza per Vasto
9:00 incontro con la guida e visita del centro storico della cittadina arroccato su un colle proteso sul mare, dove le vie interne finiscono a picco su belvederi panoramici. Visiteremo i monumenti principali: Castello Caldora, Torre di Bassano, l’elegante piazza Rossetti, la Cattedrale di S. Giuseppe, la chiesa di S. Maria Maggiore in cui si custodisce la reliquia della Sacra Spina. 
Non mancherà una sosta fotografica alla scenografica facciata di San Pietro, rudere medievale dal cui portale si può ammirare direttamente il mare. A seguire passeggiata alla riserva naturale di Punta Aderci, luogo incantevole inserito tra le spiagge più belle d’Italia.
13:00 Pranzo in un Trabocco dove ci verrà illustrato da vicino il funzionamento di questa straordinaria macchina da pesca che si estende dalla terra ferma al mare, tramite esili passerelle di legno. 
16:30 Partenza per rientro 
20:30 arrivo previsto a Rimini 

L'arcipelago delle Tremiti è composto da cinque Isole:

SAN NICOLA
Palazzo comune - Isola di San Nicola
L’isola storica, chiamata tuttora Tremiti dagli abitanti dell’arcipelago, costituisce il centro storico, amministrativo e religioso.
L’isola prende il nome da una cappella costruita da un eremita di nome Nicola, in onore del santo protettore dei marinai.
Ha una forma allungata con pareti a picco e costa frastagliata, difesa da antiche mura con un sofisticato sistema di fortificazioni nella parte occidentale.
Nella parte superiore dell’isola vi è il complesso medievale più volte trasformato nei secoli con la chiesa di Santa Maria a Mare con una bellissima facciata rinascimentale. Due chiostri di cui uno con un colonnato ionico da 26 archi e 27 colonne che porta alla tagliata dovei monaci hanno nel corso dei secoli tagliato l’isola in due parti, dividendo la zona abitata da quella disabitata.

SAN DOMINO
Isola di san Domino
È la più grande dell’arcipelago e anche la più dotata di attrezzature turistiche e di paesaggi bellissimi.
Con una superficie cinque volte più grande di San Nicola, con la maggior varietà di costa ricca di cale, grotte e rifuggi, San Domino è l’isola dei panorami e delle atmosfere mozzafiato, la natura lussureggiante di macchia mediterranea con pinete che arrivano fino al mare ne fanno un capolavoro ambientale difficile da dimenticare.
San Domino prende il nome da una chiesa dedicata a questo vescovo e martire, che precedentemente era intitolata a San Giacomo Apostolo, anche se anticamente il nome originario era “Trematis”.

CAPRARA
Isola di Caprara
È la seconda isola per estensione, un tempo boscosa e ricca di quei capperi che gli hanno dato il nome, oggi è del tutto disabitata.
L’isola prevalentemente rocciosa e priva di vegetazione, ha il suo immenso tesoro nella ricchezza dei suoi fondali: è la nicchia ecologica della riserva marina dove la maggior parte delle specie marine dell’Adriatico trovano un habitat ideale per riprodursi. Le pareti rocciose sottomarine sono tappezzate di madrepore, spugne e alghe, mentre il fondale è ricco di ricci e tartufi di mare e molte specie di pesci pregiati.
Sotto il pianoro che guarda verso il Gargano in località gli scoglietti, la statua sommersa di San Pio da Pietrelcina tra le statue bronzee più grandi al mondo è visitata da diverse centinaia di migliaia di turisti all'anno.

PIANOSA
Isola di Pianosa
Un pianoro roccioso anch'esso completamente disabitato e distante una ventina di chilometri dalle altre isole, al largo di Rodi Garganico.
Riserva marina integrale dal 1986 non navigabile a 300 metri dalla sua costa, vero paradiso della biodiversità marina, molte specie trovano la possibilità di riprodursi. Con una sola casa utilizzabile da ricovero per i naufraghi e un faro, abitata solo dai conigli selvatici. Non vi sono piante di alto fusto per mancanza di terra fertile ma solo cespugli di macchia mediterranea con un cutino di acqua piovana dove si abbeverano i conigli.

Il CRETACCIO
Scoglio del Cretaccio
Un isolotto poco più di uno scoglio, di colore giallo per la sua natura argillosa, uniforme per il logorio continuo delle correnti e dei dilavamenti.
È privo di vegetazione, mostra ciò che resta del suo zoccolo appuntito come fosse un fuso.

Curiosità
È il comune più piccolo per superfice in Puglia con 3.13 Kmq. È il terzo comune più piccolo per abitanti in Puglia, divenne comune autonomo di " Isole Tremiti" nel 1932. Lucio Dalla possedette una villa con ampia sala di registrazione affacciata sull'isola di San Domino.
Popolazione:  489 abitanti - Numero famiglie:  294 Età media:  46,7 (dati 2018) 
La Quota Comprende
Pullman Privato GTPullman Privato GT
Motonave Tremiti A/RMotonave Tremiti A/R
N. 2 Notti Hotel ***sN. 2 Notti Hotel ***s
N. 2 ColazioniN. 2 Colazioni
N. 2 Cene bevande incluseN. 2 Cene bevande incluse
 N. 1 Pranzo a un Trabocco N. 1 Pranzo a un Trabocco
N. 4 Visite GuidateN. 4 Visite Guidate
RadioguidaRadioguida
Assistenza CiakAssistenza Ciak
Quota d'IscrizioneQuota d'Iscrizione
Ass. Medico BagaglioAss. Medico Bagaglio
Tasse e ParkTasse e Park
La Quota NON Comprende
  • Escursione in barca delle Isole € 20,00 (tariffa da confermare)
  • In alternativa trasferimento solo San Domino/San Nicola A/R € 5,00 (tariffa da confermare)
  • Polizza Annullamento del Viaggio
  • Tassa di soggiorno, mance ed extra personali 
  • Tutto quanto non indicato nella quota comprende

Informazioni utili

  • La sistemazione si intende in camera doppia in hotel 3 stelle superior
  • Supplemento camera singola  € 40
  • Sarà possibile partire su richiesta di almeno 2 partecipanti anche all'uscita dei caselli autostradali da Riccione a Fano

Vuoi prenotare questa offerta?
Compila il form

Scopri il significato delle etichette

In programma

Vorremmo organizzare questo viaggio se ti interessa non prendere impegni in quella data e facci sapere che è di tuo interesse così appena pronto ti invieremo il programma!

Iscrizioni aperte

Adesso è possibile aderire al viaggio per garantirsi il posto, la tariffa promozionale e permetterci di confermare il viaggio!

In conferma

Mancano solo poche adesioni e stiamo definendo gli ultimi dettagli prima di confermare il viaggio.

Confermato

Il viaggio è confermato ed è possibile acquistarlo in agenzia (si consiglia l’appuntamento) o tramite bonifico/carta di credito inviandoci richiesta per e-mail.

Ultimi posti

Il viaggio è confermato e sono rimasti solo pochissimi posti disponibili.

Su richiesta

Il contingente di servizi a disposizione è terminato ma potrebbe esserci ancora la possibilità di aggiungere qualche partecipante (previa verifica della disponibilità dei servizi).

Completo

Il gruppo è chiuso ma è sempre possibile farsi inserire nella lista d’attesa, per essere avvisati nel caso si dovesse liberare qualche posto all’ultimo momento!

Per aderire ai nostri viaggi basta compilare il modulo sul sito, per email a info@ciaksigira.net, inviandoci un messaggio su Whatsapp,
chiamandoci allo 0541-56084 o 335.7004042 o passando direttamente in agenzia!

Noi non chiediamo la caparra, ma tu avvisaci subito se per qualche motivo non dovessi essere più disponibile, per noi la parola data vale più di qualche decina d'euro!