Viaggi Eventi Formazione | Ciak Si Gira


Per stampare correttamente questa proposta utilizzare
il bottone rosso SCHEDA PROPOSTA PDF presente nella pagina.

AREZZO, SANSEPOLCRO E MONTERCHI

5 Apr 2020

Iscrizioni Aperte
€ 78 € 72 se prenoti entro il 5-3

NELLE TERRE DI PIERO DELLA FRANCESCA

Piero della Francesca, celebre pittore ma anche trattatista e matematico, nasce a Sansepolcro non sappiamo in quale anno del secondo decennio del XV secolo. Discendente di una famiglia di artigiani e commercianti, apprende i primi rudimenti dell'arte nella bottega di Antonio d'Anghiari per poi trasferirsi a Firenze, dove nel 1439 collabora con Domenico Veneziano.
Negli anni '40 Piero è di nuovo a Sansepolcro. Risale a quegli anni la commissione del Polittico della Misericordia, oggi nel Museo Civico insieme alla Resurrezione. In tutta la sua vita Piero alternerà sporadiche presenze nelle maggiori corti italiane come Roma, Urbino, Ferrara e Rimini a lunghi soggiorni nella sua terra d'origine. La sua arte, basata sulla misura e la classicità, è in assoluto un momento di sintesi tra gli interessi prospettici e spaziali della pittura italiana e la chiara luminosità e attenzione ai particolari tipici della pittura fiamminga.
La Valtiberina offre opportunità uniche per conoscere approfonditamente l'opera di Piero della Francesca. Il viaggio inizia da Sansepolcro, con la Resurrezione, la Madonna della Misericordia, il San Ludovico e il San Giuliano, oggi conservate al Museo Civico e prosegue verso Monterchi con la celebre Madonna del Parto e termina con Arezzo, dove si possono ammirare La leggenda della Vera Croce, il ciclo di affreschi conservato nella cappella maggiore della Basilica di San Francesco e La Maddalena, affresco collocato nella Cattedrale della città
Lungo il viaggio verso i luoghi di Piero, si incontra Anghiari, splendido borgo medievale con possenti mura duecentesche, celebre per la Battaglia di Anghiari dipinta da Leonardo da Vinci e per il suo centro storico affascinante e con viste mozzafiato sulla Valtiberina Toscana e le terre di Piero della Francesca.

PROGRAMMA E ORARI DA CONFERMARE

7:00 partenza dal piazzale antistante l'agenzia (Rimini - Piazzale Caduti di Cefalonia). 
9:30 arrivo previsto a San Sepolcro
Incontro con la guida per la visita della cinquecentesca chiesa di San Lorenzo, che custodisce la notevole Deposizione eseguita da Rosso Fiorentino, per poi giungere nel centro storico: Piazza della Torre di Berta, la Cattedrale di San Giovanni Evangelista che conserva lo splendido Volto Santo e altre opere di gran pregio e il Palazzo delle Laudi. Il tour si conclude con le chiese di Santa Maria delle Grazie e di San Francesco. Visita della casa natale dell'artista e del Museo Civico celebre per il nucleo di opere di Piero della Francesca: il Polittico della Misericordia (1445-1462), i due frammenti di affresco raffiguranti San Giuliano e San Lodovico di Tolosa ma soprattutto lo straordinario affresco della Resurrezione (1460 circa). 
12:00  Sosta a Monterchi  anticamente chiamata il Mons Herculis, universalmente nota per la presenza di un capolavoro assoluto: l’affresco della Madonna del Parto, dipinto da Piero della Francesca attorno al 1459, probabilmente per onorare la madre, nativa di questo luogo.
13:00 Trasferimento ad Arezzo e tempo libero per il pranzo
15:00  Incontro con la guida e inizio della visita nella parte più alta della città, a partire dalla Chiesa di San Domenico, che conserva lo splendido Crocefisso di Cimabue del 1200 e si prosegue poi verso il Duomo, dedicato alla straordinaria figura di San Donato, vescovo e patrono della città. In fondo alla navata sinistra, è collocato l’affresco raffigurante la Maddalena, una delle più belle figure dipinte da Piero, che colpisce per l'espressività del volto e lo sguardo basso e profondo: la luce esalta i colori, il bianco e il rosso del mantello, il verde dell’abito, le guance rosate. Di seguito sosta presso la Pieve di Santa Maria, gioiello di architettura romanica  e Piazza Grande, nota anche come piazza Vasari, luogo designato allo svolgimento della Giostra del Saracino. La visita terminerà alla Basilica di San Francesco che ospita nella cappella Bacci il ciclo affrescato della Leggenda della Vera Croce, il capolavoro che l’artista eseguì per la chiesa francescana tra il 1452 e il 1466 circa. Il soggetto del ciclo è tratto dalla Legenda Aurea di Jacopo da Varazze, scritta nel XIII secolo.
18:00 partenza per rientro a Rimini 
21:00 arrivo previsto al piazzale antistante l'agenzia (cena in autogrill)

NB. Il viaggio verrà confermato con un numero di almeno 25 partecipanti entro il 5-3
Chiediamo agli interessati di comunicare le adesioni entro la suddetta data per poter confermare il viaggio e usufruire dello sconto
Sarà richiesto il versamento della caparra/saldo solo alla conferma del viaggio
La Quota Comprende
Pullman Privato GTPullman Privato GT
Ingresso Basilica San FrancescoIngresso Basilica San Francesco
N. 2 Visite GuidateN. 2 Visite Guidate
Ingresso Casa Piero della FrancescaIngresso Casa Piero della Francesca
Ingresso Madonna MonterchiIngresso Madonna Monterchi
Ingresso Museo S. SepolcroIngresso Museo S. Sepolcro
Assistenza CiakAssistenza Ciak
Quota d'IscrizioneQuota d'Iscrizione
Ass. Medico BagaglioAss. Medico Bagaglio
Tasse, Park, ZTLTasse, Park, ZTL
La Quota NON Comprende
  • Tutto quanto non indicato nella quota comprende

Informazioni utili

  • E’ possibile partire su richiesta di almeno 2 partecipanti da altri due caselli lungo il percorso autostradale

Vuoi prenotare questa offerta?
Compila il form

Gallery Viaggi Realizzati