Viaggi Eventi Formazione | Ciak Si Gira


Per stampare correttamente questa proposta utilizzare
il bottone rosso SCHEDA PROPOSTA PDF presente nella pagina.

ROVIGNO (Croazia)

15 Lug 2018

Ultimi Posti
€ 90

La perla blu dell'Adriatico

Rovigno è un borgo raccolto, tranquillo, dal sapore autentico e tradizionale.
Quando si arriva in questo punto della penisola istriana a cavallo tra la Croazia e la Slovenia, quello che colpisce di più è il contrasto che offrono da una parte il borgo vocato alla pesca e al mare, dall'altra la parte circondata da una natura intatta che negli ultimi anni ha visto nascere tra le sue vie alberghi e ristoranti di primo livello. La semplicità incontra la raffinatezza, la tradizione scopre il design, il paesaggio avvolge il comfort di charme. 
É su quest'equilibrio che vive, gioca e punta Rovigno, la cosiddetta «perla blu dell'Adriatico». 


PROGRAMMA

6:30/7:00 imbarco al porto di Cesenatico (per il trasporto da Rimini a Cesenatico ci organizzaremo con la condivisione delle auto partenza intorno alle ore 6:00 circa)
7:30 Partenza per Rovigno in Catamarano

10:30 La visita guidata inizierà in Piazza Valdobora accanto al Monumento dei Caduti della II guerra mondiale dove verrà narrata la storia della città.
In seguito si proseguirà per le bellissime vie lastricate con il famoso biancone istriano per visitare i posti più importanti del centro storico quali la Piazza del Ponte, via Carera, Piazza del Maresciallo Tito già Piazza delle Rive Nuove con l'arco seicentesco dei Balbi una volta principale porta, Porta della pescheria vecchia.
Dalla piazza proseguiamo verso il colle di Santa Eufemia, con l'omonima chiesa parrocchiale passando per le antiche contrade di questa città che fu durante molti secoli il più importante porto veneziano dell'Adriatico orientale. Visiteremo l'ampio sagrato del duomo di S. Eufemia e S. Giorgio dove vedremo il' sarcofago con il corpo della santa.
Infine, finiamo nella zona del mercato cosicché il gruppo può avere un po'di tempo libero a disposizione.er arrivare ali punto dove fino ali 1763 c'era il' ponte che univa la terra ferma con l'isola dove si e' sviluppato la citta' di Rovigno.

12:30  tempo libero per il pranzo, approfondire la visita della città, fare shopping e per fare un bagno o prendere solo il sole nelle numerose calette che costeggiano la città!


18:00/18:30 imbarco per rientro dal porto di Rovigno
19:00 Partenza per cesenatico in Catamarano
22:00 Arrivo a Cesenatico

Per gli amanti della natura a Rovigno è possibile visitare lungo i sentieri, tutti ben segnalati, a piedi o in bici La Riserva di Punta Corrente che, con oltre centocinquanta specie di alberi provenienti da tutto il globo, dai pini marittimi ai cedri dell'Himalaya, disegna una macchia verde sulla cartina croata.
Il mare attira gli appassionati che trovano un'acqua limpida, fredda e calma;  di quelle che con un tuffo risvegliano anima e corpo e con un giro in batana, la tipica imbarcazione istriana, simile a una gondola veneziana, accompagnano alle isolette della baia:  Sant'Andrea, con il suo convento benedettino del VI secolo ora convertito in albergo, Santa Caterina, con le sue 456 specie vegetali,  l'Isola Rossa, con i suoi ventitré ettari di natura protetta, e gli isolotti delle Due Sorelle sui cui scogli nidificano oltre duecento varietà di uccelli, dai gabbiani,  ai picchi, alle gazze fino alle più rare pispole e folaghe, sono le mete più suggestive.
Esattamente di fronte si trovano il porticciolo e, alle sue spalle, il paese.
Dal pontile si passeggia verso la piazza con la torre dell'orologio e si incontrano lo storico Bar al Ponte, il museo Casa della Batana e poi si passa sotto l'Arco di trionfo dei Balbi.
Da lì su per la via Grisa, la strada principale, e, tra botteghe, ristorantini e le cosiddette konobe, le taverne locali, si sale alla Cattedrale di Sant'Eufemia
È il simbolo di Rovigno e il monumento barocco più grande dell'Istria, che, con un campanile di cinquantasette metri costruito sul modello di San Marco, domina la città vecchia, il molo e l'intero paesaggio.
All'orizzonte il panorama mostra tetti rossi e camini di casette arrampicate su strade strettissime. 
La cucina è semplice e raffinata, unisce al gusto mediterraneo un tocco tutto croato. Qui olio, vino, profumi e ingredienti freschi sono protagonisti a tavola: Malvasia, Terrano e Moscato sono le etichette più rinomate, l'extravergine d'oliva proviene dal frantoio Ipsa, istituzione locale nel campo, spezie e aromi non mancano mai e i piatti sono serviti da persone semplici che, con la massima professionalità, raccontano ai visitatori tradizioni culinarie e segreti di vecchia data. Sono proprio le persone a far la differenza: accoglienti, preparate, trasmettono serenità e allegria solo alla vista. 
Vivono e lavorano col sorriso sulle labbra, parlano l'italiano e sono sempre pronti a dare dritte di viaggio ai turisti.
 
La Quota Comprende
traghettotraghetto
Accompagnatore dell'AgenziaAccompagnatore dell'Agenzia
Visita Guidata di min. 2 oreVisita Guidata di min. 2 ore
Quota d'IscrizioneQuota d'Iscrizione
Ass. Medico BagaglioAss. Medico Bagaglio
TasseTasse
La Quota NON Comprende
  • Tutto quanto non indicato nella quota comprende

Vuoi prenotare questa offerta?
Compila il form

Gallery Viaggi Realizzati